Ganesh il dio che piace a Tutti


Ogni anno, più o meno tra settembre e ottobre, in tutta l’India si festeggia il grande dio Ganesh, una delle divinità più famose e amate, che dona prosperità e fortuna. In Goa, come nel vicino stato del Maharashtra (per intenderci quello di Mumbai o, come si chiamava una volta, Bombay), questa festa, che arriva a durare anche due settimane, a seconda della devozione dei fedeli, è particolarmente sentita. I nostri amici Ashu e Rocky, goaniani doc di fede induista, hanno rispettato tutte le tradizioni compresa quella di non uscire di casa per un giorno intero o, nel caso non se potesse fare a meno, di non guardare cielo per tutto il tempo in cui si era fuori. La festa si conclude con l’immersione della statua di Ganesh in un corso d’acqua o nel mare, come qui a Goa. Le statue, fatte con quello che qui chiamano “mud”, cioè argilla essicata e dipinta, ma non cotta, si dissolveranno nell’acqua concludendo i festeggiamenti. Ovviamente prima dell’immersione, cui partecipa buona parte della comunità, c’è il corteo con balli e fuochi d’artificio cui abbiamo partecipato anche noi.

Che Ganesh porti prosperità a TUTTI e tutti!